Serie C Gold, Sibe Gruppo AF lo ha fatto di nuovo: cade anche Legnaia!

I Dragons si superano ancora, proprio con un’altra big della C Gold. Nel giro di pochi giorni, dopo Spezia cade anche Legnaia. Una vittoria di gruppo, una vittoria straordinaria, con un difesa top nei momenti decisivi. Pinelli: “Stiamo andando oltre i nostri limiti”.

Prato, 28 febbraio 2022Cade anche Legnaia: un’altra big si arrende sul cammino di Sibe Gruppo AF che sforna un’ottima prestazione di collettivo.

Nel primo quarto Legnaia parte molto forte, alzando subito l’intensità, la Sibe regge il colpo e rimane in scia, Magni e Smecca super, con Navicelli a dispensare assist e Danesi a rifinire. Nel secondo quarto, la partita è punto a punto, con i padroni di casa che arrivano all’intervallo lungo con un punto di vantaggio, con il capitan Staino a serrare i ranghi difensivi e Vannini a fare la voce grossa dentro le plance.

Nel terzo quarto, c’è il primo strappo Sibe Gruppo AF, che la porta a toccare anche il più 11 ma gli ospiti non ci stanno e rientrano prontamente in partita, nonostante la super difesa laniera. Il quarto quarto è da cardiopalma: nell’ultimo 1’ e 50” succede di tutto. Misunderstanding tra capitan Staino e l’arbitro su una rimessa, palla agli avversari che appoggiano da solo da sotto prendendo fiducia per le ultime azione, arrivando a -1 a 43 secondi dalla fine. La Sibe qui tira fuori il meglio di sé: da questo secondo la squadra ospite non segna più, Staino e co. non ci stanno, tirano giù la saracinesca per andare a vincere all’ultimo secondo 70-69.

I made in Prato Staino, Smecca e Magni ancora super per atteggiamento e appartenenza. Navicelli play under ma gioca con la testa e il cuore di un veterano. Vannini ancora una doppia e difesa impeccabile sul loro nazionale Nikoci e decisiva nel finale. Ottima mentalità. Adesso riposo, reset e sotto con la prossima con Valdisieve.

Il commento

“Una vittoria pesantissima – dice coach Marco Pinelli per di più contro la squadra che all’andata ci aveva battuto di 30 punti: questo è l’indice di quanto il gruppo e la squadra siano cresciuti e maturati in questo lasso di tempo. Complimenti a tutti perché a due giorni dalla gara di Spezia abbiamo trovato energie, risorse, idee per poter fare un’altra gara straordinaria, quindi, avanti così ottima gara ottima partita, nonostante l’impiego forzato parziale di Danesi per l’affaticamento. Pacini l’ha sostituito molto bene: è stato eccellente. Bene anche Manfredini e Marini con minuti e apporto prezioso. Fino a pochi mesi fa avremmo perso partite così, adesso le vinciamo con la difesa. Grazie a nome della squadra a tutti i ragazzi del settore giovanile presenti alla gara. Sentiamo tutta questa gioia intorno. Forza Dragons!”

Il tabellino

Sibe Prato 70

Cantini Lorano Firenze 69

SIBE PRATO: Magni 18, Staino 16, Smecca 10, Navicelli 5, Danesi 4, Vannini 14, Pacini 2, Manfredini 1, Marini, Saccenti ne, Pittoni ne, Mascagni ne. All.: Pinelli.

CANTINI LORANO FIRENZE: Gobbato 13, Nikoci 10, Catalano 9, Scampone 9, Riboli 3, Guzzon 9, Di Nezza 8, Nardi 5, Andrei 3, Baldinotti, Susini, Nardi, Mpeck ne. All.: Zanardo.

Arbitri: Rinaldi e Panicucci.

Parziali: 20-21, 39-38, 58-54.