C Gold, Ecco il riscatto Dragons: compattezza, solidità, gioco di squadra Sibe Gruppo AF batte Bama Altopascio 74-58

Toscanini bollente, squadra compatta, Pinelli ruota tutti i Dragons che rispondono presente e, con lucidità e un’ottima circolazione di palla, scavano il solco decisivo. La vittoria di Cecina a Castelfiorentino regala una serata di gala ai Dragons: primo posto con le regine del torneo. Nel finale spazio alla fucina Dragons.
Pinelli: “Ci tenevamo a vincere e abbiamo lavorato duramente in settimana. Bama ha fatto la gara che ci aspettavamo. Bene la gestione dei falli. Nella difficoltà ci siamo uniti ed eseguito di squadra si entrambe le fasi”.

Prato, 27 febbraio 2023Compattezza, spirito di sacrificio, lucidità ma, soprattutto, quell’ampio coinvolgimento di tutti e quella massima collaborazione che sono il segno Dragons: Sibe Gruppo AF Prato si scrolla di dosso una brutta prestazione, riprende la corsa di slancio e, complici i risultati delle atre, si gode perfino il primo posto in C Gold. Una vittoria fondamentale e frutto del grande lavoro in settimana. Dentro tutti i convocati: nel finale dentro Ndoye e Pinelli ed esordio in C Gold per Niccolò Capanni classe 2006.

PH Daniele Bettazzi: l’esordio di Capanni, è il Dragons n119
La cronaca

Pronto riscatto per Sibe contro una Bama Altopascio mai doma. La partita è un continuo tentativo di allungo pratese, mentre gli ospiti cercano di accorciare. Sibe parte schierando: Navicelli, Danesi, Mascagni, Magni, Salvadori; il quintetto concede solo 2 punti nei primi 3 minuti di gioco, molto bene al rimbalzo, mai concessi secondi tiri. Nel primo quarto, Sibe ricorre a 8 giocatori (entrano Smecca, Staino e Manfredini) e chiude le maglie concedendo appena 12 punti agli ospiti. Nel secondo, allungo sostanzioso dei Dragons che toccano anche +12 ma Bama la butta sul lato fisico e riesce a recuperare: 33 a 30 all’intervallo lungo; nel tempino, dentro anche Pacini. Non cambia l’inerzia della partita nel terzo: allunghi Dragons e tentativi di ripresa di Altopascio; ampie le rotazioni di coach Pinelli che permettono di coinvolgere tutti. Il pick and roll si rivela un’arma preziosa per Altopascio tanto che Pinelli legge al meglio la situazione e cambia sapientemente strategia difensiva. È +4 per i Dragons. Sibe Gruppo AF entra in campo per l’ultimo tempino con il piglio giusto: vuole vincere, non concede, sporca tutti i tiri avversari, Altopascio forza ma poi, esaurita la scarica, alza bandiera bianca, così Prato dilaga e blinda. E vince.

La sfida in numeri

Un po’ di dati. Difesa di altissimo livello: solo 28 subiti nei secondi 40′. 17 recuperi, 11 rimbalzi offensivi, 13 assist: tutte cifre che premiano un’importante attitudine al gioco di squadra. Le sole 11 palle perse dimostrano un ottimo equilibrio.

PH Daniele Bettazzi

Focus sui singoli. In una prestazione come sempre di collettivo per Sibe Prato risaltano alcune prove personali. Danesi top scorer con 16 punti (5 falli subiti 23 di valutazione). Solida anche la priva di Magni con 10 punti e 4 assist vincenti per i compagni. Salvadori con la doppia cifra, assist e rimbalzi, raggiunge un 24 di valutazione. Smecca eccellente nel dare equilibrio alla squadra con canestri chirurgici dal campo.

Il tabellino. Manfredini 7, Capanni, Danesi 16, Magni 10, Staino 6, Navicelli 1, Ndoye, Smecca 7, Salvadori 10, Pacini 6, Mascagni 11, Pinelli.