++ PLAYOFF 22/23 ++ Segui il nostro speciale

La cronaca, le interviste, i commenti: segui la diretta dei playoff sul sito e i social di Pallacanestro Prato Dragons. Vivi insieme alla Dragons Family tutte le emozioni!

A margine di una stagione straordinaria, coronata dai 40 punti ottenuti, Sibe Gruppo AF Prato guidata da coach Marco Pinelli ha disputato i playoff, per il secondo anno consecutivo, sfidando Mens Sana Siena. La Sibe, con ottime prestazioni di squadra, riesce a imporsi tre su tre nella serie playoff. Rivivi le emozioni insieme a noi.

I risultati
  • Gara 1: Sibe Gruppo AF Prato – Mens Sana Siena (68-66)
  • Gara 2: Sibe Gruppo AF Prato – Mens Sana Siena (71-63)
  • Gara 3: Mens Sana Siena – Sibe Gruppo AF Prato (67-74)

++ Tutte le sfide ++

Sibe Gruppo AF alla terza (67-74 al Palasclavo). Pinelli: “Volevamo migliorare la stagione: ci siamo riusciti”

Prato, 8 maggio 2023Impresa Sibe Gruppo AF Prato che, in un clima rovente da playoff, gioca una gara di squadra, compatta e risoluta nella tana di Mens Sana, al Palasclavo. Un terzo quarto eccellente permette di vincerla. Ed è 3-0 nella serie.

Molto bene conto le diverse difese sul pick and roll e contro zona soprattutto nel terzo quarto in cui i Dragons spaccano la gara. È quello un quarto eccellente da tutti i punti di vista: ottime difesa e ottima circolazione di palla. Ognuno è stato protagonista. Magni e Salvadori finalizzano al meglio, Navicelli e Danesi leggono molto bene la gara, Pacini e Manfredini – come sempre – portano energia e sostanza in momenti decisivi. Staino: grande gara da capitano, in campo e fuori. Mascagni, in recupero dall’infortunio, è stato sempre vicino ai compagni: anche questo è essere Dragons. Infine, Smecca, vice capitano Sibe, seppur con problemi di falli, è autore di una tripla di eccellente fattura che indirizza la gara.

Il commento

Il primo commento del coach Sibe Marco Pinelli è per gli avversari: “Complimenti a coach Binella e al loro staff: hanno giocato in ottima stagione e una grande serie, molto più equilibrata di quanto possa dire il 3-0 finale”. “Grazie – prosegue Pinelli – ai nostri sostenitori, alle famiglie e ai ragazzi che sono venuti da Prato e ai tantissimi che ci hanno seguito da casa. Abbiamo sentito tutti vicino a noi: siamo felici elici di aver regalato loro una giornata importante di sport”. E venendo alla gara: “I nostri Senior sono un esempio per i nostri giovani. Abbiamo fatto, tutti insieme, qualcosa di eccezionale. A inizio anno volevamo migliorare la stagione: l’abbiamo fatto. La finale è uno step di grande stimolo, spessore e crescita per tutto l’ambiente. Ora affrontiamola tutti insieme. I ragazzi hanno interpretato molto bene la gara, mentalmente fisicamente e tatticamente”.

Il tabellino: Manfredini, Danesi 10, Magni 15, Staino 8, Navicelli 9, Ndoye ne, Smecca 9, Salvadori 17, Forti ne, Pacini 9, Mascagni, Settesoldi ne.


Verso gara 3

“Una partita speciale per noi: siamo alla terza, con la possibilità di chiudere la serie ma non sarà facile. Vincere là sarebbe un grande risultato per noi, per il nostro ambiente, per la società ma troveremo un ampiente caldissimo: vorranno andare a giocare una eventuale gara 4. Da parte nostra dobbiamo continuare come abbiamo fatto, coerenti con il nostro percorso e i nostri valori. Spero che vengano in molti da Prato: abbiamo bisogno del sostegno di tutti”. Così Marco Gabbiani, viceallenatore Sibe.

Playoff – gara 2: Sibe Gruppo AF vince ancora (71-63). Prestazione molto solida dei Pinelli boys

Due vittorie su due: Prato prosegue al meglio nella serie playoff con Mens Sana Siena. Pinelli: “Bene energia, lucidità, concentrazione”. La prossima nel fortino senese: domenica ore 18:00.

Prato, 5 maggio 2023Gara 2 è Dragons: un tassello in più nella serie playoff. Sibe Prato ancora priva di Mascagni parte bene con la coppia Navicelli-Danesi, Staino fa cose importanti in attacco e in difesa, Magni e Salvadori danno consistenza all’attacco laniero e così il divario di punti inizia a crescere. Dalla panchina Smecca porta qualità ed equilibrio mentre i giovani Pacini e Manfredini danno energia e sostanza, confermando una stagione di grande crescita personale, per la gioia di tutta la Dragons Family. Prato conduce sempre la gara, anche se con piccoli strappi di Mens Sana. Siena resta comunque aggrappata, nel secondo tempo prova la zona, Pinelli cambia attacco e quintetto e i Dragons spaccano la gara, trovando regolarmente la via del canestro, attaccando bene l’area dei tre secondi; i Dragons chiudono in vantaggio. Nel finale ottima solidità Sibe con Siena che cerca di controbattere punto a punto; il 90% dalla lunetta contro il fallo sistematico permette di gestire senza rischi il finale. In generale, ottima gara difensiva e di grande risolutezza dei Dragons, che a fine gara possono festeggiare coi loro sostenitori e ragazzi del settore giovanile presenti in gran numero alla Toscanini.

Il bello dei playoff è che c’è poco tempo per riflettere, bisogna agire e rigenerarsi velocemente. I Dragons torneranno in campo per Gara 3 domenica alle 18:00 a Siena nello storico Palasclavo. Diretta Facebook sulla pagina Pallacanestro Prato Dragons.

Il commento

Il coach Sibe Gruppo AF Prato Marco Pinelli conosce le insidie di questa partita e della post season. “A Siena servirà una gara di altissimo spessore – dichiara -. Il campo di gioco della Mens Sana Siena è storicamente un fortino inespugnabile. Mi aspetto una sfida ancora più difficile per noi; quindi, dovremo stare ancora più in guardia e concentrati sui nostri principi, sia difensivi sia offensivi. Loro hanno dalla loro una quotidianità da playoff, noi abbiamo subito un po’ di emozione ma l’esperienza di questa stagione spero ci sia servita. Mi confortano l’energia e la concentrazione messe dai tutti i ragazzi, esperti e più giovani”.

Il tecnico però riesamina con attenzione il primo incontro, di intensità e fisicità diversa rispetto al resto del campionato. “L’approccio alla partita in Gara 1 è stato ottimo, il secondo tempo caratterizzato da un po’ di tensione, tipico di un debutto playoff: abbiamo iniziato in maniera molto generosa e poi alla lunga siamo venuti fuori, anche nella gestione emotiva di Gara 2, ottenendo una vittoria importantissima. Ripeto, siamo 2-0, abbiamo rispettato il fattore campo. Era molto importante ma non abbiamo fatto niente. Ne siamo consapevoli”.

Il tabellino: Manfredini 6, Sangermano ne, Danesi 11, Magni 12, Staino 12, Navicelli, Ndoye ne, Smecca 4, Salvadori 17, Pacini 9, Mascagni ne, Pinelli ne.


Massimiliano Masi (TV Prato): “Dragons, un percorso virtuoso. Encomiabile ciò che fanno le società pratesi senza impianti…”

In vista di gara 2, Massimiliano Masi di TV Prato ha condiviso con noi alcune riflessioni. “La stagione dei Dragons è molto positiva. In gara 1, la Sibe ha dimostrato di essere più forte. Mens Sana Siena ha qualcosa in meno ma, ed è un aspetto da non sottovalutare, ha dimostrato grinta, tenacia e orgoglio. Stasera è un punto di snodo da seguire con attenzione”. Come valuta il progetto della società che insiste molto sul costruire e lanciare i giovani pratesi? “È un percorso virtuoso, che cementa il gruppo, dai più piccoli ai più grandi. È encomiabile. Hanno lanciato in Prima Squadra anche alcuni giovani che si stanno facendo valere. Se, poi, vorranno fare un salto di categoria servirà qualcosa di più, soprattutto per affrontare certe sfide”. Immancabile un riferimento al nodo impianti: “È chiaro che un percorso di crescita passi anche da un palazzetto. La sua mancanza penalizza tutta l’attività sportiva, non solo il basket ma anche la pallavolo, tutte le attività in-door. È bello veder giocare la Sibe nella ‘bombonera’ della Toscana ma rimane una palestra. Per questo, ciò che fanno i Dragons e in generale ciò che fanno tutte le società pratesi è da ammirare. Prato è la seconda città della Toscana…”.

Il commento del coach Sibe Gruppo AF Marco Pinelli alla vigilia

“È inutile nascondere che per noi e per molti dei ragazzi una serie a cinque gare sia un’esperienza nuova e, proprio per questo, la stiamo affrontando con umiltà e meticolosità. In queste poche ore abbiamo analizzato ogni aspetto che riteniamo di poter migliorare, perché c’è una cosa di cui sono estremamente sicuro: per vincere gara 2 occorrerà una prestazione ancor migliore di quella in gara 1. Abbiamo analizzato gli errori commessi in difesa e ciò che possiamo decisamente migliorare in attacco. Dovremmo rispettare ancor di più il piano gara perché adesso la serie entra nel vivo: ci saranno degli adattamenti tattici e ci sarà sempre minor margine di errore. Mi aspetto dai nostri avversari una gara molto agguerrita, dovremo stare attenti alla loro fisicità e alla maggior determinazione che metteranno durante la gara, altrimenti saremo in difficoltà. Energia, organizzazione, solidità: questo è quello che dobbiamo trasmettere ai ragazzi in vista di gara 2, rendendoli consapevoli delle difficoltà ma anche fiduciosi del fatto che giocando la nostra pallacanestro, con attenzione e dedizione, possiamo giocarci le nostre possibilità. Un pubblico bello carico aiuterà la squadra: a domani, Dragons Family!”

In vista di gara 2 in programma domani alla Toscanini, il nostro Leo Salvadori è stato intervistato da Toscana World Basket Live: “La prima è stata decisa all’ultimo possesso. Sarà un serie lunga ed equilibrata, ne abbiamo avuto un assaggio in gara 1. Con Siena abbiamo avuto delle difficoltà: nella regular season abbiamo perso una gara simile come gara 1″. Qui, l’intervista completa: Microfono Aperto, Leonardo Salvadori: “Gara1 di semifinale è stata emozionante”

Playoff 2
Ph. Daniele Bettazzi
rivivi le emozioni di Gara 1
Playoff – gara 1: la volata premia Sibe Gruppo AF (68-66). Giovedì si replica: ore 21 Tana dei Dragons

Pinelli: “Gara 1 dei playoff è sempre molto importante. Era importante vincere: lo abbiamo fatto restando uniti nel finale. Adesso dobbiamo recuperare ed essere pronti per gara 2. Il sostegno del pubblico è stato come sempre unico e decisivo: aspettiamo tutti anche giovedì”.

Prato, 1° maggio 2023Buona la prima: Sibe Gruppo AF parte con il piede giusto contro una squadra tra le più difficili da affrontare, per qualità e per storia. Giovedì si replica: sempre alla Toscanini (nel frattempo, nel weekend appena trascorso, bene l’U19 Movind, l’U13 Rosso Edilciacci, gli Aquilotti Small e Aquilotti Big).

La cronaca

Ingrana subito la Sibe grazie alle ottime soluzioni dall’area con Salvatori mentre Milo bombarda con precisione; la difesa tiene botta e contiene le sortite senesi. Molto positivo anche l’ingresso di Pacini che ha conquistato molti rimbalzi in attacco. Ottime, in generale, le rotazioni: anche chi parte dalla panchina ha dato sempre il suo contributo. Sibe continua a guadagnare margine ma Mens Sana non ci sta e nel secondo tempo prova a ricucire il distacco. L’avvio del terzo quarto è più ingessato: il primo canestro arriva solo dopo tre minuti. Mens Sana non molla e arriva fino a meno 6. I Dragons vengono agganciati nel quarto finale ma reggono, con tenacia e mentalità. Sul finale, a tempo scaduto, con Sibe avanti di soli due punti, Mens Sana sbaglia due canestri su due dopo un fallo fischiato a Milo. E così la vittoria è Sibe.

Il commento

“Abbiamo vinto un’autentica battaglia, contro un’avversaria fisicamente e tecnicamente molto preparata”, è il commento a caldo di coach Marco Pinelli. “Nei primi due quarti abbiamo giocato con eccellente qualità: bravi a segnare molto mentre il lavoro difensivo da parte di tutti e dieci i ragazzi è stato impeccabile. Abbiamo preso un buon vantaggio, nel lavoro settimanale abbiamo raccolto i frutti dell’intensità difensiva, che è sempre decisiva nei playoff e abbiamo saputo resistere fini in fondo”. “Bravi tutti, ma – ribadisce il coach Sibe – non abbiamo ancora fatto niente: ci aspetta una gara 2 tostissima tra soli due giorni. Ci prepareremo al meglio per tentare di fare una grande gara e ottenere un risultato super per la nostra società”.

Il tabellino: Manfredini 2, Sangermano ne, Danesi 10, Magni 7, Staino 15, Navicelli, Ndoye, Smecca 5, Salvadori 14, Rosati ne, Pacini 15, Mascagni ne.


Il giorno di Gara 1

Oggi è il giorno: ore 18:00 Tana dei Dragons e diretta Facebook in contemporanea. Così Milo Dragons Staino: “Sarò sincero e diretto: la nostra è stata una grande stagione e siamo arrivati dove ci siamo fermati l’anno scorso. L’obiettivo è far meglio. Queste ultime tre sconfitte ci hanno fatto tornare con i piedi per terra e non fa male. Ora testa bassa e pedalare! Forza Dragons sempre!”.

Ed ecco i nostri 2012!

Video: i nostri U13 da Cecina
Video: il sostegno dei nostri Under 14, che tifano i più grandi alla vigilia dei playoff! Questo è essere Dragons Family
Marroni (Sport a Km 0): “Sibe, la forza è il gruppo. Pinelli un profeta”. Guerrieri (Toscana Basket World Life): “Dragons bravi a unire esigenze di classifica con crescita dei giovani”

Per avvicinarci alla sfida del 1° maggio alla Toscanini abbiamo iniziato a raccogliere alcuni commenti sulla stagione della Sibe.

“Una stagione positiva quella di Sibe Gruppo AF, che certifica i progressi del gruppo e della società. Oggi Prato è, a tutti gli effetti, un modello per la C Gold”. Così Massimo Marroni di Sport a Km 0 Basket, che spiega: “Prato è un esempio per i principi che applica, per il rispetto, per l’inclusione (ci sono cognomi stranieri), per la cultura dei giovani. I giovani pratesi vogliono giocare in Prima Squadra e i Senior come Milo Staino li indirizzano al meglio. Se avessero una palestra da 500 posti… sarebbe sempre piena!”. Grande apprezzamento per il coach: “Pinelli è un profeta: Pinelli non toglie un giocatore se sbaglia un canestro e questo porta il ragazzo a dare tutto”. Per Massimo, le chiavi del modello Dragons sono “il pubblico e la coesione”.

Positivo anche il giudizio di Alessandro Guerrieri, collaboratore di Toscana Basket World Life e conduttore del noto programma Toscana Basket su Telecentro 2. “L’ultimo mese – spiega – ha lasciato un po’ di amaro in bocca, seppur con qualche episodio rivedibile. Rimane un campionato più che positivo visto quanto si è alzato il livello in C Gold”. “A inizio stagione – prosegue Guerrieri – pensavo fossero un po’ corti ma non è stato così grazie all’inserimento dei giovani e soprattutto alla crescita di Pacini e Manfredini. Non è semplice unire le esigenze di classifica con la crescita dei giovani”. E poi uno sguardo su Mens Sana: “Siena ha fatto un campionato in crescendo. Sono arrivati ai playoff quando non ci speravano. Siena è una squadra da prendere con le molle: soprattutto in casa. È fondamentale partire bene già dalla sfida del 1° maggio”.

Verso Gara 1: “Siamo pronti”

È finalmente arrivata in casa Sibe Gruppo AF Prato la fase più calda e attesa dell’intera stagione. È il momento di giocarsi tutte le carte a disposizione. È il momento che stiamo aspettando da inizio anno. È finalmente arrivato il momento che tutti i tifosi pratesi stavano aspettando. È tempo di playoff! Dopo una stagione regolare di altissimo livello, grandi partite contro grandi squadre.

In questa semifinale playoff fortemente voluta e conquistata con largo merito, di fronte ai Dragons ci sarà la Mens Sana Siena, gloriosa società del panorama italiano, con una storia e un blasone internazionale, in una sfida che promette fascino e spettacolo.

“Siamo pronti”, scandisce coach Pinelli. “Sarà una serie molto intensa: abbiamo rispetto e stima della Mens Sana Siena, della loro società e del loro coach. Veniamo da una buona settimana di allenamenti, ci siamo sempre allenati al meglio con intensità, seppur incompleti; perciò, speriamo di coronare la settimana di lavoro con la partita che volgiamo fare. Gara 1 di una serie playoff è sempre di grande importanza e significato. La spinta del pubblico sarà molto importante. Da parte nostra occorrerà una gara di intensità e concentrazione”.

A un anno dalla storica semifinale con Montecatini – ricorda Pinelli – i Dragons eguagliano un altro record, seconda semifinale consecutiva in C Gold. Altro grande step di crescita, nel segno della continuità e della programmazione in campo e fuori. Negli anni, partendo dal basso, abbiamo portato la nostra piccola realtà alla ribalta dei vertici del campionato di C Gold, giocando alla pari di altre realtà. Tutto questo – sottolinea il coach – senza snaturare il nostro programma sportivo ma dando fiducia ai nostri giocatori e privilegiando sempre il gruppo, con un occhio costante alla valorizzazione dei nostri giovani. Abbiamo fatto un passo avanti molto consistente, in termini di quotidiano e di compattezza dell’ambiente”.

“Ora inizia il bello”, aggiunge il viceallenatore Marco Gabbiani. “Siamo tutti gasati, vogliamo dimostrare a tutti la bontà del percorso fatto finora. Giocheremo un mese di fuoco, in cui troveremo avversari che ci daranno del filo da torcere, proprio come Mens Sana, che ci ha battuto poche giornate fa. Siena ha giovani di grande livello e senior che conoscono la categoria. Davanti avremo una formazione che sa mettere tutti in difficoltà”.